domenica 4 maggio 2008

Cervia Festival!

nella foto, da sinistra: Franco(now), Renzo, Henry, Graham, Johann, e Carlo.


Ovvero la felicità...


Grazie a due personaggi fantastici, Henry Prat e Graham Jackson, abbiamo dato uno sguardo sul mondo dei fighters, che va ben oltre il classico patang indiano.


Eravamo seduti sulla spiaggia, quando Graham ha aperto la sua valigetta dei tesori, aquiloni bellissimi, mai visti prima.


Il Layang-Layang, combattente indonesiano, aquilone a losanga costruito con carta e bambù eccezionali, e per dimostrarcelo ne ha accartocciato uno davanti ai nostri occhi (ci si è gelato il sangue), poi ha aperto la mano e l'aquilone ha ripreso la sua forma iniziale.


Il Volantin cileno, combattente preferito da Henry, dalla forma quasi quadrata, aquilone che si "sente" tra le mani, sviluppa una trazione superiore alla norma degli altri fighters.


Il Papeteke, bellissimo combattente dell'isola di Java, anche qui stessi materiali degli indonesiani, dalla forma quadrata, con l'arco che procede oltre la mezzeria dell'aquilone, dandogli le caratteristiche punte arrotondate. Ideale per venti leggeri, così come il combattente di Hong Kong, una specie di patang in miniatura, dalla struttura leggerissima.


Abbiamo visto passare pure il combattente brasiliano, dalla caratteristica forma trapezoidale...


Ma più di tutto, è stato bello conoscere queste due persone, e non possiamo fare a meno di augurarvi di avere un giorno la nostra stessa fortuna, e di poterli incontrare anche voi.





6 commenti:

Gand ha detto...

Il fighter al mio fianco è Johann Hedbavny di Vienna.

G65 ha detto...

... non ho parole... complimenti per gli incontri... quando ho iniziato io nessuno pensava ai fighters... adesso che non posso muovermi da casa, guarda qua...

R e n z o ha detto...

Eh sì, ragazzi! Confermo gli eccezionali momenti descritti da Franco.
Un inizio più felice e amichevole non poteva esserci. Metteremo a disposizione di tutti le conoscenze acquisite, tra "carrete" "volantin" "laiang" "hilo curado"ecc., in attesa di incrociare i nostri cavi.

Gand ha detto...

Tre giorni felicissimi in cui ho imparato tanto. Come dimenticarsi del 360 fatto da Henry con il Volantin o dei consigli di Graham sulle brigliature? Una vero piacere averli conosciuti. Ora dobbiamo documentare tutti i consigli che ci hanno dato. Intanto ecco qualche mia foto.

Raymond ha detto...

ciao a tutti, innanzittutto.
ho passato a cervia 3 giorni per fare voli acrobatici e poi per qualche volo di box con il mio bimbo... sono stato in spiaggia una giornata intera a vedere i combattimenti di Henry e Graham [sempre vinto il primo] e mi hanno fatto provare anche un volo... è stato un "innamoramento" e adesso con un gruppo di amici stiamo provando ad autocostruirci il necessario... qualche consiglio di siti sia per progetti che per materiali? piano piano magari impariamo anche questa! un saluto

andrea forlivola ha detto...

be io sono l'ultimo arrivato e devo dire che vedervi all'opera e vedervi disponibili a creato il suo fascino