sabato 31 ottobre 2009

Un Vento...particolare


Domenica scorsa mi trovavo a Mantova per un pranzo/gita aziendale sulle motonavi che solcano i laghetti che circondano la città.
Erano previste 3 ore libere; mi sono quindi portato dietro
qualche aquilone pensando magari di andare a volare nella zona di campo canoa.
Il vento quasi assente mi faceva pensare ad un fallimento
di quello che mi proponevo...
Dopo il pranzo, fatto navigando verso nord,
la motonave ha cambiato direzione e,
salito all'esterno mi sono accorto che c'era un bel venticello anche se non si muoveva foglia.
La velocità costante della barca procurava un
"vento virtuale" perfetto.
Tra lo stupore dei miei colleghi ho tirato su un patang, facendolo prima roteare davanti a loro, per poi lasciarlo andare abbastanza in alto e via di manovre a filo d'acqua!
Le foto vi fanno capire un po' la situazione in cui ho fatto volare un fighter kite: la sensazione che ho provato è stata molto "particolare", come il vento che avevo alle spalle...

Ritrovo FightersBar!

Bene, visto che da più parti viene la richiesta di ritrovarci a volare, l'appuntamento è per
Domenica 8 Novembre, più o meno dalle 10 di mattina,
sulla spiaggia di Cervia nella zona dello SprintKite (lungomare Grazia Deledda).

Sabato 7, visionato il meteo, verrà postata la conferma del ritrovo.
In caso di meteo avverso, l'appuntamento slitterà di una settimana (domenica 15) con le stesse modalità.

venerdì 30 ottobre 2009

Tre nuove costruzioni..Un pò off topic...

Ciao a tutti,
siccome sto per partire per Fuerteventura dove mio cugino risiede da parecchi anni ormai ho costruito dei nuovi rev per sostituire quelli venduti recentemente.
Mi rendo conto che questo non è il posto ideale dove postare ma in fondo sempre di aquiloni si tratta!
Volevo il ostro parere, che ne dite? Quello con il pallino bianco l'ha disegnato mio cugino, a lui piace molto..
A presto

Eugenio





giovedì 29 ottobre 2009

Wau KIKIK

in principio fu... Maestro Yoda.
non è la solita "bischerata", ma una realtà storica.

Quando ho effettuato le prime ricerche sugli aquiloni conbattenti tradizionali una delle pagine trovate fu questa splendida galleria curata dal Nostro.
Con lo sguardo ancora "semplice" di chi si avvicina per la prima volta ad un mondo nuovo mi sono "invaghito" di qualche aquilone solo per la sua forma.
Uno di questi è diventato un "oggetto del desiderio" anche per la difficoltà nel trovarlo dai nostri canali di approvigionamento abituali.
Tutto è stato risolto grazie a Ludovic Petit e alle vacanza di Paola [santa donna] & Paolo che sono riusciti a portarne a casa un primo esemplare.

Questo aquilone è originario del Borneo: assume nomi differenti in base alla forma e al colore, ma viene comunemente chiamato Kikik [wau=aquilone].

I disegni rispettano valori simbolici così come anche i colori hanno significati nel rispetto del folclore.


Si tratta quindi di un aquilone tradizionale fatto utilizzando bambu [in particolare "buluh"], carta e colla. Alcuni artigiani preferiscono tuttora alla colla industriale la colla di riso cotta nel "sagou" che dalle miei ricerche dovrebbe trattarsi della fecola estratta dal midollo delle palme presenti sia in Borneo che in Indonesia.
Il combattimento si svolge utilizzando il filo tagliente ottenuto miscelando vetro e farina di tapioca cotta per una sola piccola parte del cavo e con invece 70-80 metri di cotone.
Allego anche una riproduzione delle misure per favorire i costruttori nostrani:



La riproduzione, merito di Ludovic, riporta anche le caratteristiche di briglia... personalmente ritenevo che si potesse brigliare stile il layang con il punto a coda variabile a intensità del vento e con un angolo differente: mi riprometto appena la schiena mi darà tregua di fare le dovute prove e riportare le varie impressioni.
--------------
Ringraziamenti:
a Ludovic Petit per l'autorizzazione ad usare immagini e testi del suo preziosissimo libro
"Cerfs-Volants Traditionnels De Combat A Travers Le Monde"
a Abu Ismail in FacciaLibro per le informazioni ricevute
a Free-OCR.com per il riconoscimento testi
a Google per la traduzione
a MY di esistere
...e per la sua pazienza .

martedì 27 ottobre 2009

Video costruzione Pipa brasiliana

Sarà perchè qua dalle nostre parti è arrivato il primo freddo, ma succede sempre più spesso di trovare sul FightersBar articoli dal sapore brasiliano...mettetevi comodi, perchè questo video è molto lungo e dettagliato. Hilson, Il Maestro che sta costruendo, parla spagnolo ma le immagini sono molto chiare. Qui di seguito il link che vi porterà al post di Foro Cometas in cui ho trovato il video. Ci sono riportate le istruzioni passo passo per la costruzione...sempre in spagnolo, però.

domenica 25 ottobre 2009

Bruce Lambert - Fighter Kite Central




Tra i primi siti che FrancoNow e il "vecchio"MY mi hanno passato c'è stato Fighter Kite Central.
Uno degli ultimi messaggi in chat box è stato proprio di Franco che ha linkato un post dal forum di questo sito che è stato creato per "diffondere il verbo" da Bruce Lambert.
Io credo che molti di noi lo conoscano, ma allo stesso tempo un post per chi si accosta al nostro blog credo che sia ottima opportunità per esplorare.
Penso a Maurizio e "i nuovi costruttori" stile Roberto possano apprezzare tutti i suggerimenti che sono presenti sia nel sito sia nel canale YouTube che Bruce cura.
Nel sito, oltre tante immagini e piani di costruzioni, è presente un forum che è già frequentato da alcuni di noi e che è ottima occasione per confrontarsi con realtà diverse dal nostro Bar.

Riporto l'invito di Bruce:

Hi Tommaso,
many thanks for asking about my youtube videos....
if you want to link to the videos from your blog, i would be honored to have you do that!
and....on my website i have a fighter kite only forum.
I invite you and your fighter kiting friends to join the fighter kite forum, it is free, just register. there are about 260 fighter kite enthusiasts who are members of the forum from all parts of the world, including italy! many of the forum members who do not speak english, use on line translators and it seems to allow all members to communicate and share ideas and successes with fighter kites and to be able to learn from each other.

cheers,
Bruce

venerdì 23 ottobre 2009

Festival de Pipas - Brasil


abbiamo ricevuto questo report di Caio Nunes Cardoso dal Brasile
------------------------------------------------------------------

Olá, estou aqui para divulgar um acontecimento no Brasil, espero que publique no BLOG!
Obrigado e abraços,
Caio


Neste último domingo (18/10/2009) aconteceu em São Paulo, mais precisamente na cidade de Arujá, um festival com Pipas de 3 varetas!

O Festival foi aguardado por muitos pipeiros de São Paulo e até de pessoas do Rio de Janeiro que é uma cidade a 500 Km de Arujá.
Todos estavam apreencivos com a chuva que estava na cidade. No sábado a noite, a chuva parou e o clima começou a melhorar.

Nessa noite recebi a visita do meu novo amigo Amilton que me deu um presente e foi até minha casa receber o meu presente para o Jorge anfitrião e organizador do festival...

O domingo, dia do festival, amanheceu com sol e com uma sensação que tudo iria dar certo, e foi o que aconteceu, empinaram Pipa das 11 da manhã até as 19:30 da noite! Eu não estava presente no evento, mas alguns amigos contaram que estava o dia perfeito para empinar Pipas.

Foi um dia de muita alegria, por vários motivos.... além das Pipas, os participantes contribuiram com 1 kilo de alimento para as crianças carentes da região, uma boa iniciativa para ajudar a incorporar as Pipas em projetos sociais.

Que outros festivais aconteçam por aqui e por outras partes do Brasil!
-------------------------------

This past Sunday (18/10/2009) held in Sao Paulo, more specifically the city of Arujá, a festival with Barrels, 3 sticks!

The festival was expected by many PipeiRO of Sao Paulo and to the people of Rio de Janeiro is a city 500 Km from Arujá.
All were apreencivos with the rain that was in town. On Saturday night, the rain stopped and the weather began to improve.

That night I received a visit from my new friend Amilton gave me a gift and came to my house to receive my gift for Jorge host and organizer of the festival ...

Sunday, festival day dawned sunny and with a sense that everything would be alright, and that's what happened, fly a kite from 11 am to 19:30 pm! I was not present at the event, but some friends told that it was the perfect day for flying kites.

It was a day of great joy, for several reasons .... beyond Pipas, the participants contributed with 1 kg of food for the needy children of the region, a good initiative to help incorporate the Kite in social projects.

What other festivals happen here and other parts of Brazil!
-------------------------------------------------------------

questi alcuni link segnalati da Caio:
pipas
raccolta di video

domenica 18 ottobre 2009

Uttarayan 2010

Scrivo con tanto anticipo, ma poi mi spiego.

L'anno scorso ci siamo trovati il 14 gennaio per festeggiare Uttarayan a Cervia mentre Roberto Guidori era in India... questo il suo report [che consiglio di leggere] mentre questo quello del nostro incontro nostrano.

Mi piacerebbe molto che il Fighters Bar ripetesse anche quest'anno la celebrazione del trovarsi per combattere e vorrei proporre il fine settimana del 16-17 gennaio 2010.
Pubblico questo post per chiedere un poco di pareri in merito alla possibilità di far diventare il ritrovo di due giorni: sabato e domenica.
Nei miei pensieri si potrebbe chiedere alla disponibilità di Roberto di trovarci le dovute stanze e un buon posto per fare una sana mangiata serale [con le dovute chiacchere di "aquilonismo parlato"] a suon di pesce...
- i due giorni credo che sarebbero anche una buona possibilità per gli amici milanesi di farsi vedere
- la mangiata conviviale è sempre un piacere
- ultimo, ma più importante... avrei anche intenzione di chiedere a Marcel, Henry e Nesko di prendere in considerazione l'opportunità di unirsi a noi [ho fatto qualche richiesta di voli su Forlì-Rimini e sarebbero veramente a prezzo minimo se prenotati per tempo]
... proprio per questo ultimo motivo che necessita di una dovuta organizzazione non vorrei prendere impegni e poi ritrovarsi in quattro gatti all'ultimo minuto.

Cosa ne pensate?

mercoledì 14 ottobre 2009

Carrete

Siccome non ho una cippa da fare e mi piace vantarmi dei miei lavori, ecco due video appena caricati su youtube dei miei due carrete, nel modello "definitivo".
Spero vi piacciano, ma ormai li avete visti tutti quanti...

Per un amico...

Lunedì 12 ottobre 2009, in tarda mattinata, nelle acque del Garda davanti a Sirmione è accaduto un grave incidente che ha tolto la vita all’amico kitesurfista Claudio Cugola.

Ci conoscevamo da oltre una quindicina d’anni ed insieme avevamo provato le prime vele da trazione in Corte Molon a Verona, con i nostri buggy autocostruiti; spesso l’avevo invitato ai nostri raduni di volo, ci si incrociava al ModelExpo alla Fiera di Verona, oppure ai festival di Sottomarina, Ferrara, Cervia.

Poi lui, seguendo il suo spirito sportivo, aveva intrapreso la via del kitesurf, più dinamico rispetto agli aquiloni tradizionali.

Era un kiter esperto, buono, semplice, sempre disponibile ad un consiglio o a divulgare la sua passione.

Ricordo che anni fa durante qualche weekend sul Delta del Po mi fece provare l’ebbrezza di una scivolata sull’acqua con tavola e vela ...

Ancora non riesco a capacitarmi che possa essere successo a lui!

Alla famiglia ed a tutti gli amici le più sentite condoglianze

Ciao Claudio, ora lassù volerai libero per sempre!

Bruno Pegorini

ANEMOS KITE TEAM VERONA

sabato 10 ottobre 2009

CAFIFA

Ecco un 'altro combattente da tenere nella propria "valigia".


Grazie a Henry, quest'anno allo sprintkite di Cervia ho avuto il piacere di provare anche questo aquilone...divertentissimo!




Come sempre quando provo qualcosa che mi entusiasma, devo riprodurlo subito (inutile rischiare di romperlo senza averne fatto una copia ah ah ...)



punto n° 1





Ci si "arma" di gran pazienza (oppure lo si fa in unico colore molto più veloce) si comincia a progettare il disegno della vela.

Io ho usato la semplice carta velina , colla , taglierino, e riga da disegno.






Punto n° 2

Incollaggio dei vari ferzi componenti la vela del nostro aquilone.


Conviene sempre abbondare con le misure, meglio avere un pezzo in più da tagliare che non il contrario .









Punto numero 3



Fatta la vela, si passa alla struttura in bamboo o altro materiale (carbonio ,fibra vetro)

Io uso sempre bamboo per comodità , ne ho preparato in abbondanza devo solo tagliare i pezzi a misura e rastremare leggermente le traverse ...

(questo non deve essere necessariamente il punto n°3 anzi si può fare prima la struttura e poi fare la vela in modo da avere già un'idea della dimensione esatta)












Punto n°4

Incollaggio della vela .





Questo aquilone oltre ad essere molto bello da vedere e far volare ,è molto semplice anche da costruire.





















... ALTRA CAFIFA .

Per non restare con le mani in mano in condizioni di vento sostenute bisogna per forza avere una cafifa più pesante!
















Le dimensioni non sono vincolanti , come dice Henry un po più grande di quella vista o descritta fino ad ora , va molto meglio diventa un' aquilone che si "sente" fra le mani (un piccolo trattore).


avendo l'originale di Henry ,le misure della CAFIFA confermo sono esattamente quelle riportate da Roberto ...(grande aquilonista)
La briglia è a tre rami tipo Buka (vedi disegno Roberto)







...ed ecco qua la mia CAFIFA a dimensione di valigia!


Spero di aver stimolato l'interesse di qualcuno alla costruzione di questo aquilone .
Aspetto vostre osservazioni e pareri riguardo questo combattente.



Buon volo a tutti.












mercoledì 7 ottobre 2009

Progetto CAFIFA


questo è il progetto con misure originali del CAFIFA che Henry Prat ha gentilmente regalato a Franco "monza". le briglie che ho disegnato non sono chiare neanche a me,ma le ho riprese di sana pianta come le aveva disegnate lui allo SPRINT KITES per cui ogni chiarimento in merito fa riferimento a Franco che sicuramente provvederà a delucidare con misure e suggerimenti.il disegno è al 25% e fa parte degli oggetti" sconosciuti" ai più (compreso me ovviamente).per i materiali di costruzione è tutto in bambù.dice Henry che se lo si costruisce più grande vola meglio, poi consiglia che il bordo d'attacco (la stecca da 39cm per intendersi) sia flessibile e molto simmetrica e che i bordi siano abbastanza fini.Henry ha elaborato un CAFIFA pieghevole che presenterà alla prossima occasione, nel frattempo chi ha voglia potrà costruirne uno da disegno.ultima cosa,dice che la briglia ha la stessa base di una PIPA e poi la si regola in funzione della reazione in volo.porto un saluto da parte di Henry che ci ricorda e ha sempre ottimi consigli da dare (el profe).

martedì 6 ottobre 2009

video

con abbastanza regolarità mi piace andare a cercare video in rete sui "fighters"

oggi, in merito alle discussioni passate sulla sicurezza e alle possibili cose da proporre in alternativa al combattimento, vi sottopongo questi due video:

il primo è un combattimento di touch-line:


il secondo balletto:


entrambi li considero interessanti, cosa ne pensate?

lunedì 5 ottobre 2009

Michel Sollin

video Senza parole!

domenica 4 ottobre 2009

Anteprima O.S.O.W. 2009




Eccola la bandiera di Paolo! Svetta sopra il fumo, mentre sotto imperversa la battaglia...ne uscirà vivo?


Ma noooo! Stanno solo cercando di dare sapore di affumicato alle salamelle; e noi non le abbiamo neppure assaggiate.

Il fatto è che l'ampio spazio trovato da Turi per questa festa
,
si è letteralmente riempito in breve tempo di aquiloni, e noi, deciso a malincuore di non armare i nostri cavi con il gelasan, abbiamo lasciato a terra i nostri fighters, e abbiamo dovuto fare tappa in altri
"punti di ristoro"non riuscendo ad arrivare in fondo, dove i "due Paoli"hanno lavorato (era ora) tutto il giorno.
E' stato veramente difficile, dopo una certa ora , tirare su qualche combattente. Impossibile anche avviare il progetto "Erode", ideato da un sempre più cinico Franconow (vedi iniziazione ai combattenti rivolta ai bambini, al fine di ringiovanire il gruppo di appassionati).

Comunque ci siamo ritrovati; qualcuno è venuto a chiedere informazioni, perchè comunque qualcuno ha visto che c'erano degli aquiloni particolari che sfrecciavano e si districavano in quella selva di cavi. Ci dispiace non aver potuto condividere del materiale con loro; purtroppo, al momento, ne siamo sprovvisti.
Nota dolente: intorno alle 5 del pomeriggio, approfittando del fatto che molti di noi erano già partiti o lo stavano per fare, FRANCOMONZA estraeva dalla sua kitebox aquiloni mai visti durante la giornata,contravvenendo allo spirito di condivione che caratterizza il nostro gruppo. Il direttivo si riserva di decidere un'eventuale "sanzione".
Sempre intorno a quell'ora un volante misterioso alzava ad una quota considerevole un Tukkal.
Qualcuno può dirci chi fosse??
Buoni "voli meditativi" a tutti, credo ne abbiamo bisogno....

Link alle foto di Sandra
Link alle mie