sabato 10 ottobre 2009

CAFIFA

Ecco un 'altro combattente da tenere nella propria "valigia".


Grazie a Henry, quest'anno allo sprintkite di Cervia ho avuto il piacere di provare anche questo aquilone...divertentissimo!




Come sempre quando provo qualcosa che mi entusiasma, devo riprodurlo subito (inutile rischiare di romperlo senza averne fatto una copia ah ah ...)



punto n° 1





Ci si "arma" di gran pazienza (oppure lo si fa in unico colore molto più veloce) si comincia a progettare il disegno della vela.

Io ho usato la semplice carta velina , colla , taglierino, e riga da disegno.






Punto n° 2

Incollaggio dei vari ferzi componenti la vela del nostro aquilone.


Conviene sempre abbondare con le misure, meglio avere un pezzo in più da tagliare che non il contrario .









Punto numero 3



Fatta la vela, si passa alla struttura in bamboo o altro materiale (carbonio ,fibra vetro)

Io uso sempre bamboo per comodità , ne ho preparato in abbondanza devo solo tagliare i pezzi a misura e rastremare leggermente le traverse ...

(questo non deve essere necessariamente il punto n°3 anzi si può fare prima la struttura e poi fare la vela in modo da avere già un'idea della dimensione esatta)












Punto n°4

Incollaggio della vela .





Questo aquilone oltre ad essere molto bello da vedere e far volare ,è molto semplice anche da costruire.





















... ALTRA CAFIFA .

Per non restare con le mani in mano in condizioni di vento sostenute bisogna per forza avere una cafifa più pesante!
















Le dimensioni non sono vincolanti , come dice Henry un po più grande di quella vista o descritta fino ad ora , va molto meglio diventa un' aquilone che si "sente" fra le mani (un piccolo trattore).


avendo l'originale di Henry ,le misure della CAFIFA confermo sono esattamente quelle riportate da Roberto ...(grande aquilonista)
La briglia è a tre rami tipo Buka (vedi disegno Roberto)







...ed ecco qua la mia CAFIFA a dimensione di valigia!


Spero di aver stimolato l'interesse di qualcuno alla costruzione di questo aquilone .
Aspetto vostre osservazioni e pareri riguardo questo combattente.



Buon volo a tutti.












8 commenti:

Roberto ha detto...

Come sempre FRanco hai fatto un bellissimo lavoro, complimenti sei il mio costruttore preferito. Dopo Henry of course.
Ciao

Paolo ha detto...

Mi inchino !!!!

dario ha detto...

belli eun bravo per i tutorial di costruzione.
una domanda:la briglia a tre punti è montata a rovescio rispetto al normale o vola con la punta senza vela in avanti?
io nn l'ho vista volare !

francomonza ha detto...

???
Ciao Dario, la punta è la parte superiore della cafifa, la briglia vedila come se fosse un buka.
Il disegno di Roberto ti da la conferma della briglia a tre rami.
La proverai al prossimo raduno se non hai tempo di fartela prima.
Alla prossima Dario...

Henry ha detto...

Gracias por sus piropos, que sigan así no mas!
Henry

henry ha detto...

Ancora un piccolo consiglio:
utilizzate uno strato di carta “con quadrati„ per verificare la simmetria perfetta del vostro bordo d'attacco e dell'arco.

francomonza ha detto...

Grazie Henry i tuoi consigli sono molto importanti e preziosi , noi tutti siamo felici di avere fatto la tua conoscenza un caloroso saluto a te a presto risentirci.

R e n z o ha detto...

Bravo Franco!
Con la tua perizia nel costruire e la voglia di diffondere e condividere, teniamo alta la bandiera del FightersBar.
Credo che ci legge capisca la profonda passione che ci lega a questi, sempre + "magici", aquiloni.