lunedì 12 gennaio 2009

11 GENNAIO UTTARAYAN IN CERVIA


Treni in orario, amici puntuali, sole,vento, temperatura accettabile.
Una giornata piacevolissima.
Abbiamo apprezzato i manufatti di Gabriele e di Andrea (ci è venuto in mente Marcel, quando ha tirato fuori una bottiglietta con un liquorino fatto in casa...).
Ci siamo sfidati e ci siamo divertiti, pur regalando qualche aquilone, sconfitto, al mare.
Abbiamo subìto il fumo passivo di Tommaso ed anche la sua tecnica del "LASCIARE"che ha fatto strage. Prima o poi troverà pane per i suoi denti...compito che affiderei ai suoi amici volanti!

Un grazie ad Ema, Dario (che pensavo un appassionato di fighter) ed agli amici aquilonisti presenti.
Unica nota dolente: chi ha dovuto raccogliere il maggior numero di metri di gelasan tagliato sono stato io!
Franco lo nomino adesso per "ringraziarlo" del fatto che non aveva voglia di scrivere il post ed ho dovuto farlo io a quest'ora!

14 commenti:

Tommaso ha detto...

...su su non fare così Maestro Yoda, sono così contento di leggere le tue parole testimoni del fatto che a Bolzano non sono soliti rubare biciclette in periodo invernale... poi ciò che capita in spiaggia è ancora determinato da fortuiti colpi di genio per cui credo e spero che avremo il tempo di rifarci di rispettive vittorie e sconfitte.
Ieri ho subito i tagli di Antonio [uno solo per la verità senza possibilità di rivincita dato che dopo si è dato al 4 cavi e al fumo] e da Andrea [che però è stato ricambiato almeno in parte]... l'unica vera vittoria è stato l'uno due che hanno subito i miei Maestri al primo incrocio... questo mi resterà nel cuore per un poco di tempo [ora lo posso dire dato che non ho esultato per tutta la spiaggia come avrei voluto]

proprio una giornata preziosa,
GRAZIE a tutti

benini andrea ha detto...

è stato bello tagliare i cavi a tommaso per due volte eheheheheh. giornata splendida mi sono divertito tantissimo. quando si è in buona compagnia è bello anche essere tagliati ( perchè poi tommaso mi ha restituito la cortesia ) . è bello combattere e poi finito il combattimento aiutarsi e scambiarsi le rispettive esperienze e "conoscenze" impressioni e complimenti. si combatte in condizioni amichevoli senza rancori.
un ringraziamento particolare a renzo venuto da lontano armato oltre che di combattenti e gelasan anche di pazienza e di preziosi consigli. poi come raccoglie il gelasan renzo non lo raccoglie nessuno eheheheh scherzo. una scusa doversosa a gabriele (ponte) mi ha fatto provare un combattente da lui costruito e causa rottura cavo è finito in mare ( però mi sono già messo d'accordo su come sdebitarmi ). un saluto/ringraziamento a dario sempre disponibile a discutere di aquilonismo di tutti i generi. un saluto anche a tullo, col quale volevo parlare di alcune cose, ma siccome ero preso dal far volare i fighters, (visto che era una splendida giornata) mi sono accorto che era ora di andar via e non avevo ancora affrontato gli argomenti che avrei voluto approfondire.
infine un ringraziamento speciale a franco che mi ha portato i mezzi per i miei primi combattimenti e per avermi tagliato.

franconow ha detto...

Io non so come ha fatto il Maestro Yoda a scrivere il post a mezzanotte...evidentemente la Forza era con Lui.
Io, dopo essere rientrato a casa alle 18.30, e dopo aver svuotato il frigorifero in stato semi-comatoso mi sono accasciato sul divano. Poi non ricordo più nulla.

dario ha detto...

yoda,mio maestro!!!!lo sò!!!!ho abbandonato la via del figter per una domenica!!!!aspetto con umiltà,la tua penitenza.

Fede ha detto...

Purtroppo sembra che mi sia perso una bella giornata tra amici. Io volevo partire ma fortunatamente c'è chi mi ha consigliato di no e devo dire che ho fatto bene, ho passato un' ennesima giornata di malattia vicino al wc, vabè lasciamo perdere. Mi potete dire i nomi dei baldi giovani nella foto? Purtroppo non conosco quasi nessuno. Ciao Federico

Tommaso ha detto...

estrema sx baciato dal sole: Antonio
al suo fianco: Andrea
con lo sguardo estasiato: FrancoNow detto "Il Poeta"
il pescatore militare è Giò [detto winston churchill]
con il patang autocostruito ora in mio possesso: Gabriele [che mi deve una birra per un resto non avuto]
accovacciati:
in prossimità della scatola frutto del lavoro notturno in una cantina quasi irreale quanto luogo fiabesco: Renzo "maestro Yoda"
al Suo fianco lo scrivente Tommaso

benini andrea ha detto...

tommaso nessun commento sul carrete della foto nelle mie mani?

Tommaso ha detto...

... si hai ragione Andrea...

al suo fianco Andrea, con in mano il frutto del suo duro lavoro e dei consigli di Gianni [carretuglia]... il carrete così decorato viene definito "pagliaccio" [a me è piaciuto tantissimo e ne ho tessuto le lodi immediatamente]

Tommaso ha detto...

...e dimenticavo:

Andrea, la cui mamma ha una sensibilità speciale nel fare ottimi liquori da consumare in pausa di voli... BUONISSIMO, se non avessi dovuto guidare forse avrei consumato un altro poco :-)

benini andrea ha detto...

grazie tommaso, bello carrete pagliaccio grazie per aver suggerito il nome così ben appropriato. devo ringraziare gianni il custode per i suoi preziosi consigli, altrimenti non si sarebbe realizzato in così breve tempo senza un carrete sottomano. in più senza sprecare tempo a fare troppe prove. mia madre ringrazia per gli apprezzamenti del liquorino (cedrina). ho una buona notizia per ciò che riguarda i carrete, osservando i vostri originali cileni, ho trovato lo spunto per migliorare la meccanica per una rotazione perfetta, e di più facile e veloce realizzazione. spero di poterne portare qualcuno ad inventa il vento.

gabriele ha detto...

non mi ricordo del resto tommaso, cmq nn c'è problema per la birra, se vieni a inventa il vento hai una birra prenotata...anche per rifocillarsi che indoor si faica....ps quoto tutto quello che si dice di buono sul cedrino, aspetto nuove specialità liquorosen alla prossima occasione!!!

G65 ha detto...

... e io non ci parlo con voi, ecco! >:-((

francomonza ha detto...

...ciao temerari del cielo, vi "seguo" sempre anche se non sono molto "presente" vi spio in continuazione e mi rifarò alla prossima manifestazione!!!!!!
Sto affilando la mia carta velina e il mio spartano bamboo,
la sfida sarà a chi volerà più lontano lassù!.
ciaooooooooooooooo

benini andrea ha detto...

sfida accettata francomonza, è bello essere seguiti e spiati . sarà esibizionismo eheheheheh. le sfide sono sempre belle e sempre uno stimolo per migliorarsi.