giovedì 18 novembre 2010

Hata 2





















Vi posto le foto degli Hata finiti, a presto con i risultati del volo. Penso di andare in spiaggia domenica a provarli. Aggiungo anche la foto di un nuovo aquilone realizzato da un mio progetto che ritengo abbia buone chance di volare bene. Assomiglia molto all'Hong Kong ma è piu schiacciato ancora e molto largo. A presto con altri risultati.
Spero non mi cancelliate i post :-)

Ciao

4 commenti:

francomonza ha detto...

belli Roberto , attendiamo tue impressioni sul volo di questo "assente" combattente .
Ciao buon volo.

Renzo ha detto...

Noto che l'hong kong ha sucitato un certo interesse. Io mi sono fatto fare addirittura 2 dime in alluminio per tagliare la carta senza problemi.
Facci sapere per gli hata, tu che forse riesci a farli volare.
Noi, imtanto, aspettiamo un po' di asciutto...

Roberto ha detto...

L'Hong kong non solo è interessantissimo ma vola molto meglio di tanti fighter che ho avuto per le mani. Posso affermare che vola tanto bene quanto un aquilone di Reznik, la versione in carbonio e mylar è piu veloce e molto piu maneggevole della versione in carta.
Ecco quindi perchè ho scelto una forma molto allargata a baricentro abbassato come l'hong kong, credo sia un disegno che possa esprimere al meglio la caratteristica che cerco in un fighter e voglio proseguire la mia ricerca in questa tipologia di aquiloni. Devo dire che quando ero in India sottovalutavo i nuovi fighter indiani in commercio molto allargati, li credevo peggiori dei patang tradizionali ma mi sono ricreduto dopo l'hong kong.
Gli Hata voleranno domenica al bagno 39 per chiunque in zona voglia testarli, siete i benvenuti.
Ciao a tutti

andrea benini ha detto...

quà noi siamo attivi, ci abbiamo preso gusto mi sa. per le prove di domenica 21 novembre abbiamo messo il filo termico antineve viste le previsioni che sembra non miglioreranno per quasi 10 giorni. poco male continueremo a costruire altrimenti a cosa serve il brutto tempo. chi si ferma è perduto. le ultime creazioni sono state eseguite con la così chiamata carta di riso o silk cart. ci sono già anche nuove sorprese ( creazioni ) grandi e piccole, ma sempre combattenti.