lunedì 15 novembre 2010

Hata

Ecco la prima foto dell'Hata appena finito di ricoprirlo, mi pare bello, ma non sono molto contento del risultato. Il filo perimetrale non lo userò più, mi trae in inganno sull'esatta simmetria dell'aquilone mentre se non lo uso l'aquilone mi risulta più pulito e teso. Magari è meno robusto ma posso usare altri metodi per irrobustire il perimetro.
Presto posterò altre foto del lavoro finito e ne sto pure preparando un altro con colori diversi.
Ciao

10 commenti:

paolo ha detto...

Ma ... Roberto .. sei andato in pensione anche tu e non l'hai detto a nessuno ??? ti vedo molto attivo nella costruzione ultimamente ... Grazie per renderci partecipi ...

Mauri ha detto...

Bell'aqui Roberto comlimenti, domanda tecnika, come hai fatto per il bamboo? Utilizzato stecche pronte oppure... Grazie di eventuali info e buoni venti!

Roberto ha detto...

La steccatura è realizzata in bamboo marrone indonesiano, ne ho trovati alcuni pezzi in un negozio e l'ho lavorato io a mano. Anzi ne ho fatte due di steccature, per il prossimo Hata che ho intenzione di fare usando una tecnica diversa di costruzione.
No, non sono ancora in pensione ma ho tanto tempo libero. Mica mi chiamo Roby io :-D hehehehe
ciao belli

Roby ha detto...

bello,ma dell'HATA sono fermo all'unica versione fatta da Franconow e vista volare per poco tempo.non sembrava rispondere alle nostre esigenze,ma sono sempre pronto a ricredermi provandolo e potendolo confrontare col tuo.i colori sono soggettivi e non fanno testo.prediligo le forme, il tipo briglia il materiale con cui è stato costruito e il suo volo,tutto è resto è optional.
con i miei devo passare (lentamente)alle cuciture e alla fase di test,poi se varrà la pena mi esprimerò con un post altrimenti se non mi sentite è perchè sono andato a pesca.come sappiamo non è tutto oro ciò che luccica.

Ephraim ha detto...

Very nice kite.
Bravo

how does it fly compared to Indonesian fighter or Indian Patang?

Ephraim

Roberto ha detto...

Never flown yet, I'l tell you on Sunday. I made a new one also and I shall fly that too.
Bye and Thanks

francomonza ha detto...

complimenti per la tua attiva presenza... è sempre un piacere vedere nuove costruzioni, hata rimane sempre un aquilone da conoscere, ci farai sapere il tuo giudizio una volta collaudato!!
un'anticipo sula lunghezza della briglia? il punto d'attacco inferiore lo farai alla fine della stecca?.
Ciao Roberto a presto e buon lavoro.

Roberto ha detto...

Si già fatto alla fine della stecca, la briglia è lunga 2 metri per ramo circa.
Il secondo aquilone è bianco con palla rosso-blu in mezzo e fiocchi rosso-bianco-rosso come da tradizione.
Naturalmente con una briglia cosi lunga e posta alla base ho dovuto fare la spina molto rigida e spero che lo sia e non si incucchiai la vela.
Ciao a presto con le foto.

andrea benini ha detto...

non siamo in pensione siamo in albergo però costruiamo lo stesso. ragazzi secondo me vi dovete trasferire in massa a cervia o d'intorni, se volete costruire. lavoriamo il bamboo con le nostre manine partendo dalla canna intera, è un piacere lavorare il bamboo da moltissime soddisfazioni, date le sue eccezzionali caratteristiche

Mauri ha detto...

Così mi fate soffrire :-(
Buone costruzioni, io al momento sono "fermo" . Ciao a presto, qui non si vola ancora... Siamo in una nuvola e vento ZERO.