martedì 17 marzo 2009

RICHIESTA INFORMAZIONI

Ciao a tutti .. come ultimo arrivato e novellino sono alla ricerca di piu' informazioni possibili per poter reperire materiali e documenti .Leggendo l'archivio dei post ho scoperto che una cooperativa ha la possibilita' di costruire yo-yo ed anche dei carrete.. Mi piacerebbe avere maggiori informazioni . Come gia' anticipato a Tommaso , saro' presente a Viareggio dove spero di riuscire a " rubare " piu' informazioni e trucchi possibili .

8 commenti:

Tommaso ha detto...

...capperi proprio bello trovare un messaggio di Paolo di prima mattina... GRANDE PAOLO, ci si vede a Viareggio... sicuramente ti arriveranno tutti i suggerimenti possibili, a presto.

R e n z o ha detto...

E' importante, per chi si appassiona ai fighter kites, avere aquiloni ma anche cavi (cotone o nylon)e rocchetti vari.
All'inizio (forse sono stato uno dei primi) è stata veramente dura capirci qualcosa.
Grazie a Franco, che ha creato il blog, all'incontro con Henry e Graham l'anno scorso a Cervia, al contatto con lo "straordinario cugino" Marcel, ai Patang di Stafford, chi si avvicina adesso trova tutto quello che siamo riusciti a carpire dal mondo dei " fighter kites" e ce l'ha a disposizione.
A questo si aggiunge la creatività e grande manualità di qualcuno che può darci una mano con il materiale (vedi YO-YO e carrete).
Per i primi devo dire che quasi ci siamo (manca poco alla perfezione). Io ho rifinito e sto usando quelli che mi ha fornito Andrea: mi trovo benissimo.
Per i carrete l'evoluzione è in corso....
A viareggio potrai sicuramente assaggiare anche gli ultimi volantin rimasti ed i patang, se non li conosci già.
Ti verrà la voglia di possedere un carrete per il volo "meditativo".

Il tutto ti costerà solo un "giro di grappa"

franconow ha detto...

Bene Paolo, vedo che la gita a Mantova ti ha fatto vincere le ultime timidezze...come dico sempre, qui non ci sono maestri ( a parte Yoda, che è Maestro a Prescindere), e tutti stiamo imparando l'uno dall'altro. Il blog serve a questo, a mettere a disposizione le nostre esperienze per crescere insieme.
Ci vediamo in spiaggia!

Paolo ha detto...

Se il dazio per le informazioni ed il materiale e' un giro di grappa ... vi confido che saro' a Viareggio in camper .. quindi spazio per il trasporto liquidi a litri .

andrea benini ha detto...

ciao paolo benvenuto sul blog e ci si vedrà tutti a viareggio, ormai ci siamo, l'evento è in dirittura d'arrivo. come già citato da altri il blog serve anche per scambiarsi informazioni, utili per riuscire a crescere, anch'io sono all'inizio in questa fantastica disciplina, ed è grazie a franconow che l'ho scoperta e potuta apprezzare, poi con l'aiuto ed i consigli di franconow, renzo e tommaso, piano piano si cresce, ogni volta che ci si incontra si impara qualcosa in più e ci si appassiona sempre di più. a viareggio potrai provare diverse cose di ognuno di noi e chiedere consigli. altra cosa importante è anche che troverai un ambiente molto amichevole e scherzoso. grazie a renzo per aver citato i miei yo-yo in legno realizzati in collaborazione con la cooperativa. rinnovo il benvenuto a paolo augurandogli buoni venti e buon divertimento

francomonza ha detto...

Ciao Paolo, magari ci siamo visti a Mantova ma non ricordo fisicamente la tua persona .
Con piacere leggo il tuo interesse per gli aquiloni combattenti...Renzo è la persona forse più indicata di tutto il gruppo a presentarti ed a coinvolgerti a volare con queste piccole creature.
Sicuramente sei già stato "contagiato" e se non hai chiesto aiuto a qualcuno per uscirne immediatamente non hai più scampo! (sto scherzando come avrai capito) A me è successa la stessa cosa , un primo contatto, un patang regalato da un' amico, un po di cotone ...e ciao coinvolto come non mai.
Riguardo al CARRETE non puoi farne a meno tutti lo devono possedere, il riconoscimento di un fighter è proprio questo indispensabile accessorio!
Se hai una buona manualità e tanta pazienza potrò suggerirti come realizzare il tutto!.
Benvenuto sotto la bandiera dei pirati!!!!.

Paolo ha detto...

Penso di essermi ammalato .. ho i sintomi ... cerco il vento ovunque , cerco qualsiasi soffio per poter volare .La domenica cerco il vento sul lago di garda . questa sera in zona c'era vento di temporale e mi sono infilato in un campo con il mio aquilone ..
Spero di non guarire ..

andrea benini ha detto...

paolo non avere timori non c'è cura ehehehehehehe l'unica cosa che ti può far stare meglio e volare e la presenza di vento. sono le uniche cose che riescono ad alleviare questa malattia